tracotanza mascherata da giustizia

Tracotanza mascherata da giustizia : questo è accaduto il 23 aprile u.s. quando l’Amministrazione ci ha convocato, dopo la pausa per le elezioni rsu che ha visto Confintesa fp stravincere su tutte le altre sigle, per discutere la sottoscrizione definitiva del FUA 2016, del confronto alla presenza della D.G. per la Motorizzazione sulla direttiva per le visite ispettive e per parlare dei corsi per esaminatore.
La riunione è cominciata alle 11.00 alla presenza del Capo del Personale, di Direttori e Funzionari venuti da fuori Roma e dei Sindacati.
Il neo è emerso dalla presenza del rappresentante nazionale di usb : sappiamo bene che il famigerato articolo 7 del CCNL  2016/18, non certo voluto da noi, costringe chi non ha firmato il famigerato contratto a non essere convocato dall’Amministrazione in qualunque tavolo, sia di informativa che di trattativa.
L’usb questo lo sapeva e lo sa benissimo ma come è suo uso e costume deve fare “ammuina”, deve fare fumo anche se questo fumo non va a vantaggio dei lavoratori ma a suo discapito.
Il Capo del Personale ha invitato varie volte il rappresentante dell’usb ad allontanarsi poichè fuori completamente dalle regole, anche se molto criticabili pur sempre regole.
La risposta è stata negativa a tal punto di costringere il Capo del Personale a sospendere la riunione rimandandola a data da destinarsi.
A voi le conclusioni; vi invito a rileggere il titolo del comunicato, grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *